Malattie acute & croniche

Malattie acute (nell'omeopatia):

  • Malattie acute hanno un inizio e una fine (guarigione o morte)
  • Possono essere: ferite, infiammazioni, epidemie, ecc.
  • Il malessere influenza e attacca il corpo dall'esterno
  • Spesso la vitalità è in grado da sola di curarsi da una malattia acuta

Malattie croniche (nell'omeopatia):

  • Malattie croniche sono presenti dalla nascita via o hanno un inizio (vengono acquisite) e non hanno una fine, se non la morte di un paziente senza discendenti
  • Malattie croniche vengono tramandate alla prossima generazione e la vitalità (da sola) non è capace di curarle
  • Le malattie croniche oggi conosciute, da Samuel Hahnemann vennero chiamate "miasma" (greco per "contaminazione/inquinamento/la foschia cattiva"), sono: Psora, Sifilis, Sycosi, “Tuberkulinie, Cancerinie, Vakzinose"
  • Dietro a un sintomo visibile o una malattia deve esserci un "malanno di base" che disturba l'equilibrio nel corpo, così che possano apparire sintomi e malattie. Un miasma può essere visto come il terreno contaminato che fa da porta d'entrata alle malattie.
  • Con la miasmatica si prova a riportare l'equilibrio nel corpo/nella vitalità, così che nuovi malanni non trovino più un terreno contaminato adatto. Anche l'omeopatia non riesce sempre a curare le malattie croniche, ma c'è la possibilità di tranquillizzare il miasma così che la malattia diminuisce o scompare. Oppure se c'è una combinazione di più miasmi (purtroppo sempre più frequente) si può provare a tranquillizzare alcuni di questi in modo da creare una situazione meno grave o buona per l'animale.

Kontakt / Contatto

Mirjam Costa

  • Bern
  • Valposchiavo, Grigioni

Tel.: +41 79 537 03 54

E-Mail: costa.homoeo@gmail.com